WSBK: Il 2018 inizia sul bagnato, Melandri il più veloce delle Libere 1

Il Circuito di Phillip Island è stato bagnato da una leggera pioggia nel momento in cui i concorrenti della WorldSBK hanno dato il via alla stagione 2018, mentre il sole cercava di farsi largo tra le nuvole. Il Campione del Mondo in carica Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) si è subito issato in testa alla classifica dei tempi, ma Marco Melandri nel finale lo ha scavalcato in sella alla Ducati dell’Aruba.it Racing Team. Al terzo troviamo Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia), che inizialmente aveva fatto presenza in prima piazza.

La sessione è stata interrotta in anticipo con l’esposizione della bandiera rossa quando mancavano solo 34″ sul cronometro a causa della presunta presenza di alcune oche nei pressi del tracciato.

Buon quarto posto per il Barni Racing Team con Xavi Fores, davanti alla prima moto del team Pata Yamaha nelle mani di Alex Lowes. PJ Jacobsen comincia la sua avventura con il TripleM Honda World Superbike Team ottenendo il sesto crono, seguito dalla Honda di Leon Camier (Red Bull Honda World Superbike Team).

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati), Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) e il debuttante Yonny Hernandez (Team Pedercini Racing) completano la Top10.

Nel programma di venerdì ci sono anche FP2 ed FP3, con la lista dei partecipanti alla Tissot-Superpole 2 che deve ancora essere decisa.